SCRIVERE CON ENRICO BRIZZI CON UN CLIC IL PREMIO ITAS PER PORDENONELEGGE DA’ L’INCREDIBILE OPPORTUNITA’ DI SCRIVERE UN RACCONTO (O SEMPLICEMENTE UNA PARTE) PARTENDO DA UN INCIPIT DI ENRICO BRIZZI

Il contest si svolgerà sabato 20 settembre sotto la Loggia del Municipio di Pordenone, ma si può partecipare anche da casa: basta avere un pc, uno smartphone o un tablet.

“A un bel punto, un paio d’anni prima della nascita di mio fratello Ettore, Babbo e Mamma si erano sposati.
Era stato allora, credevo di capire, che si era prodotta la metamorfosi dei nostri genitori da ragazzi a persone adulte. La cerimonia nuziale si era svolta nella chiesetta in sasso di Santa Brigida, il paese fra i boschi in cui Mamma era vissuta fino ai nove anni, e dove ci portava in villeggiatura nella seconda metà di luglio. Babbo si limitava ad accompagnarci, la Ford carica fino all’inverosimile di masserizie, e ci dava una mano per trasportare le nostre cose nell’appartamento che ci avrebbe ospitato, al secondo piano d’un rustico palazzo secentesco affacciato sulla piazzetta del borgo. […]”
È questo un assaggio dell’incipit che da oggi sarà visibile sulla pagina facebook montagnavventura, nell’evento appositamente creato montagnavventuracconta,. Per l’edizione 2014 di pordenonelegge, il Premio ITAS del Libro di Montagna e Montagnav(v)entura, la sezione del premio dedicata ai giovani (per maggiori info www.premioitas.it/montagnavventura) propongono la grande avventura di una storia collettiva: un’opera costruita in tempo reale sotto la guida di Lorenzo Carpané, esperto di narrazione e giurato del Premio ITAS, in compagnia dei ragazzi di Montagnav(v)entura e degli ‘angeli’ di pordenonelegge. Enrico Brizzi, che presiede la giuria del Premio ITAS e che proprio quest’estate festeggia il ventennale di ‘Jack Frusciante è uscito dal gruppo’, ha scritto per l’occasione l’incipit da cui i partecipanti svilupperanno il seguito della storia.

Chiunque volesse partecipare, lo può fare da casa, semplicemente con un pc, uno smartphone o un tablet: quello che serve è la fantasia di proseguire la storia, e si può scegliere se scrivere il racconto integralmente o solo una parte. I più bei racconti e post pubblicati sulla pagina facebook montagnavventuracconta saranno premiati da giuria composta da Premio ITAS e pordenonelegge. A tutti i partecipanti presenti fisicamente all’evento sarà consegnato un omaggio. Per chi fosse a Pordenone, l’appuntamento è sabato 20 settembre dalle 12 alle 16.30 sotto la Loggia del Municipio e l’invito a partecipare è rivolto a tutti. Si leggerà insieme l’incipit di Enrico Brizzi e poi saranno i partecipanti a continuare la storia con la pubblicazione di post su montagnavventuracconta, la pagina Facebook la pagina evento appositamente creata. I post saranno proiettati in tempo reale in modo che la composizione prenda vita sotto gli occhi di tutti.
Tutte le informazioni dettagliate sono sul sito www.premioitas.it.

Posted on 17 settembre 2014 in comunicati stampa, Premio ITAS

Share the Story

Back to Top