LA GRANDE AVVENTURA DI UNA SCRITTURA COLLETTIVA

A SETTEMBRE CON IL PREMIO ITAS A PORDENONELEGGE SI SPERIMENTA INSIEME LA COMPOSIZIONE DI UNA STORIA A PARTIRE DA UN INCIPIT DI ENRICO BRIZZI

Sabato 20 settembre sotto la Loggia del Municipio, il Premio ITAS del Libro di Montagna e Montagnav[v]entura, la sezione del premio dedicata ai giovani, promuovono un evento da non perdere.

 

Per l’edizione 2014 di pordenonelegge, il Premio ITAS del Libro di Montagna e Montagnav(v)entura, la sezione del premio dedicata ai giovani (per maggiori info www.premioitas.it/montagnavventura) propongono la grande avventura di una storia collettiva: un’opera costruita in tempo reale sotto la guida di Lorenzo Carpané, esperto di narrazione e giurato del Premio ITAS, e in compagnia degli ‘angeli’ di pordenonelegge e dei ragazzi di Montagnav(v)entura. Enrico Brizzi, che presiede la giuria del Premio ITAS e che proprio quest’estate festeggia il ventennale di ‘Jack Frusciante è uscito dal gruppo’, ha scritto per l’occasione l’incipit da cui i partecipanti svilupperanno il seguito della storia.

 

L’appuntamento è sabato 20 settembre dalle 12 alle 16.30 sotto la Loggia del Municipio e l’invito a partecipare è rivolto a tutti. Si leggerà insieme l’incipit di Enrico Brizzi e poi saranno i partecipanti a continuare la storia con la pubblicazione di post su montagnavventuracconta, la pagina Facebook appositamente creata per l’evento. I post saranno proiettati in tempo reale in modo che la composizione prenda vita sotto gli occhi di tutti.

Per partecipare non è necessario essere a Pordenone, basta avere a disposizione tablet o smartphone e iscriversi alla pagina Facebook montagnavventuracconta a partire dal 17 settembre. Dalla stessa data, sempre sulla pagina Facebook, sarà possibile leggere l’incipit.

 

L’opera finale sarà pubblicata direttamente sulla pagina Facebook di Montagnav(v)entura, nonché sui siti web di pordenonelegge e del Premio ITAS.

 

Subito dopo la fine dell’evento, una giuria composta da Premio ITAS e pordenonelegge premierà il post migliore per inventiva e coerenza. A tutti i partecipanti sarà consegnato un omaggio.

 

In attesa di incontrare il Premio ITAS all’interno di pordenonelegge, tra fine agosto e metà settembre il consolidato format ‘Parole appese’ vi aspetta in tre rifugi del CAI Emilia Romagna per altrettanti eventi in cui godere di letteratura, musica e montagna.

Il primo appuntamento è stato sabato 30 agosto al Rifugio Duca degli Abruzzi (MO), il secondo sarà sabato 6 settembre al Rifugio Cesare Battisti (RE), il terzo sabato 13 settembre al Rifugio Giovanni Mariotti (PR). Il programma prevede alle 18 lettura di una selezione di brani tratti da opere del Premio ITAS accompagnata da fiati e percussioni, alle 20.30 cena in rifugio e alle 22 proiezione di un film sulla montagna.

 

I rifugi sono facilmente raggiungibili in circa 45 minuti di cammino, il Rifugio Mariotti è raggiungibile anche con seggiovia.

È prevista la possibilità di rientro dopo l’aperitivo anche con accompagnamento a cura del Rifugio (necessaria la luce frontale o la torcia).

Tutte le informazioni dettagliate sono sul sito www.premioitas.it.

Posted on 3 settembre 2014 in comunicati stampa, Premio ITAS

Share the Story

Back to Top