BIOCASA FELICE IL TEMA DELLA TRASPIRAZIONE AL CONVEGNO EVENTO DI KLIMAHOUSE

Appuntamento il 29 gennaio dalle 11 alle 12, sala Elena Walch,  Centro congressi Four Points Sheraton Hotel, Fiera Bolzano

Il tema della traspirazione degli edifici sarà uno dei protagonisti del convegno-evento "Biocasa Felice. Soluzioni integrate di risparmio energetico, isolamento acustico, recupero edilizio e sostenibilità ambientale nel sistema edificio-impianto" in programma il 29 gennaio dalle 9 alle 15.30 negli spazi del Centro congressi del Four Points Sheraton Hotel, adiacente all’ingresso della Fiera Bolzano dove aprirà i battenti, lo stesso giorno, anche la fiera KlimaHouse.

Il tema dell’intervento promosso da AISMT, Associazione italiana schermi e membrane traspiranti, sarà “La traspirazione per la progettazione integrata ad alta efficienza energetica, benessere e salubrità”. Relatore, Samuel Buraschi di PHI Italia, l'ente riconosciuto dal Global Passive Building Council ( www.globalpassive.net) per certificare le Case Passive in Italia.

A questo link è possibile visionare tutto il programma della giornata, introdotta e moderata da Stefano Fattor,  presidente dell'Agenzia CasaClima: www.ilConvegno.org/bolzano2015

La partecipazione è gratuita, ma per motivi organizzativi è necessario pre-accreditarsi utilizzando il form online www.ilConvegno.org/bolzano2015/iscriviti.php

 

CHI É AISMT

L’Associazione Italiana Schermi e Membrane Traspiranti AISMT nasce per regolamentare la qualità e l’impiego degli schermi e delle membrane traspiranti nelle costruzioni, per assicurare il massimo ottenimento dei vantaggi derivanti dall’utilizzo di questi prodotti. AISMT è nata nel maggio 2008 per volontà di 5 aziende leader del settore:

  • Dörken Italia, Gruppo Dörken | www.doerken.it
  • Icopal, Gruppo Icopal | www.icopal.it
  • Klöber Italia | www.kloeber.it
  • Monier Spa (Wierer e Braas) | www.monier.it
  • Riwega | www.riwega.com

AISMT

homesoluzione tetto smt

Posted on 16 gennaio 2015 in aismt, comunicati stampa

Share the Story

Back to Top