BigMat | EMOZIONI ROSA, ROSSE E BLU

BigMat al Giro d'Italia, con la squadra FDJ-BigMat e con tanti eventi e iniziative per vivere al 100% l'emozione di una delle gare sportive più mitiche del mondo

Rosa, ma anche rosso e blu. Questo lo spettro cromatico che ha accompagnato ciclisti, appassionati e ospiti lungo i 3.503,4 Km della 95ma edizione del Giro d'Italia, perché BigMat, con i suoi colori rosso e blu, è stata tra i protagonisti della carovana delle due ruote, sia nella sfida tra i veloci pedali delle squadre professionistiche con la sponsorizzazione della formazione francese FDJ-BigMat, sia con una serie di iniziative per festeggiare la partnership con RCS-Gazzetta dello Sport.

Nelle venti tappe del 95mo Giro d'Italia, la formazione francese si è ben disimpegnata, raccogliendo ottimi piazzamenti e rendendosi protagonista, sempre con il forte francese Sandy Casar, di due delle fughe più interessanti viste in questa ultima edizione. Il ciclista transalpino ha infatti infiammato la bagarre sia durante il tappone alpino, la Caldes – Passo dello Stelvio, con una lunga fuga bloccata dal gruppo solo negli ultimi chilometri, sia nella Seravezza – Sestri Levante. In questa tappa Sandy Casar ha tagliato il traguardo in terra ligure al secondo posto, portandosi a soli 26'' dal leader della classifica generale. Prestazioni importanti che si sono aggiunte ai piazzamenti messi a segno nelle tappe pianeggianti tra le quali ricordiamo il terzo posto di Geoffrey Soupe nella seconda tappa del giro e un quarto posto del giovane talento Arnaud Demaré nella volata conclusiva della tappa Horesen-Horsen.

Risultati sportivi ma anche promozione. Il Giro d'Italia è stato infatti l'occasione per fare di BigMat l'azienda protagonista della carovana rosa. Grazie all'accordo di partnership siglato tra BigMat e RCS-Gazzetta dello Sport, l'azienda e tutti i suoi appassionati clienti hanno vissuto da protagonisti questa storica edizione. In ogni partenza si stagliava contro il cielo della Penisola il colore blu dello stand gonfiabile di BigMat. Un centro nodale attraversato dalla folla di curiosi cicloamatori che riusciva così a scoprire il mondo del gruppo in un luogo coinvolgente e punto d'incontro nel quale ricevere i pass della zona Vip, regalati a chi consegnava i buoni omaggio distribuiti nelle sue rivendite associate e che consentivano l'accesso al parco chiuso del villaggio di partenza. Nella zona Vip gli ospiti BigMat potevano cogliere le sensazione, le preoccupazioni e l'entusiasmo vissuto dal tema FDJ-BigMat prima dell'avvio di ogni gara: lo stand del gruppo, infatti, dava anche l’opportunità di incontrare i campioni della giovane squadra francese e trascorrere con loro alcuni momenti durante i quali discutere della gara che stava per iniziare, raccogliere foto e autografi o augurare un grosso in bocca al lupo. Distratti dalla quantità di gadget e personaggi che si potevano incontrare nello stand, arrivava subito l'ora di partenza della carovana, anticipata lungo il percorso dalle automobili e pick-up dei vari sponsor. Un pittoresco serpentone, attesissimo da tutto il pubblico. Sulle strade pianeggianti della Penisola, lungo i tornanti e le ripide salite e discese dei passi alpini, si stagliava, fra i tanti, l'agile pick-up con "in sella" la sfera di BigMat e la simpatica mascotte Mister Big. Un modo divertente per preparare i tifosi, accalcati lungo le strade o seduti sui paracarri in trepidante attesa dei loro beniamini delle due ruote, rallegrandoli con questi momenti di svago o coinvolgendoli negli spettacoli organizzati in diversi punti di sosta lungo il percorso.

Il rosso e il blu di BigMat sono stati anche la cornice di molti tratti stradali, hanno accompagnato e avvolto i concitati ultimi chilometri delle tappe, decorando le transenne del pubblico. Hanno animato anche le tribune d'arrivo, dove alcuni clienti premiati da BigMat hanno assistito a tutte le emozionanti volate dei percorsi pianeggianti oppure alle solitarie apparizioni degli stanchi ma orgogliosi ciclisti nei tapponi alpini.

BigMat è stata quindi la protagonista di questa 95ma edizione del Giro d'Italia e ha coinvolto in questa festa, vissuta come imperdibile opportunità, i propri clienti organizzando, con loro anche momenti d'incontro nei suoi vari punti vendita distribuiti lungo il percorso. Tra un aperitivo, un buffet e la gioia dello stare assieme per tifare i propri beniamini, ha anche premiato molti di loro. Il Giro d'Italia è stata l'occasione per vivere in presa diretta le emozioni, i profumi e la fatica dei ciclisti FDJ-BigMat grazie alla possibilità, data ad alcuni clienti e giornalisti, di seguire giornalmente le tappe seduti sul lato passeggero dell’ammiraglia dei tecnici e direttori sportivi della squadra francese.

Lo sport, infine, nella serata di giovedì 17 maggio ha temporaneamente lasciato lo spazio ad un momento più conviviale con la cena di gala, organizzata nella splendida cornice del ristorante Tenuta la Ginestra a Finale Ligure. In un giardino circondato da uliveti e agrumeti, con una vista mozzafiato sul litorale di Savona, gli oltre ottanta partecipanti hanno vissuto una serata gioviale in compagnia di alcuni tecnici della formazione FDJ-BigMat e del divertente comico di Zelig Franco Neri.

Posted on 16 aprile 2012 in BigMat, comunicati stampa

Share the Story

Back to Top