BIGMARKET, UN MOMENTO DI RELAZIONE FIRMATO BIGMAT

700 selezionati partecipanti alla due giorni di Firenze

che ha accolto 94 produttori e gli associati del Gruppo BigMat.

Durante l’evento anche la premiazione delle Borse di studio BigMat e VASS.

 

La seconda edizione del BigMarket, l’evento esclusivo organizzato da BigMat Italia e riservato alla rete di Punti Vendita BigMat e ai fornitori partner, segna un altro grande successo per il Gruppo nei primi mesi del 2016.

La partecipazione di 700 selezionatissimi addetti ai lavori, tra il 18 e il 19 marzo ha trasformato la Fortezza da Basso di Firenze in un punto di incontro e confronto sul mercato dell’edilizia, della ristrutturazione e delle finiture.

Una fiera commerciale il cui obiettivo è rafforzare la partnership tra produttori e Punti Vendita, ma anche condividere le reciproche competenze, sviluppare insieme nuove opportunità di business con la possibilità di scoprire in anteprima nuovi prodotti e assistere a dimostrazioni dal vivo presso gli stand delle aziende.

L’iniziativa italiana, già presente in altri Paesi BigMat come Belgio, Francia e Spagna, conferma gli esisti positivi e i risultati dello scorso anno sia in termini di partecipazione sia di entusiasmo: 750 in totale i partecipanti tra titolari, responsabili acquisti dei Punti Vendita e fornitori partner (per la precisione 105 ragioni sociali con 240 persone, 94 aziende espositrici con 450 rappresentanti e 45 altri invitati). Numeri interessanti per Antonio Ussi, responsabile acquisti di BigMat Italia che sottolinea: «Il vero valore aggiunto di questo evento è l’aspetto relazionale che per noi resta il pilastro sul quale costruire i rapporti».

Confronto, condivisione e coesione sono da sempre i punti forti di BigMat, confermati proprio durante il BigMarket anche dal presidente Rocco Alfano: «Con queste tre parole vogliamo sintetizzare lo spirito con cui abbiamo organizzato questa edizione e che sempre guida il nostro Gruppo. Per affrontare tutti insieme il mercato abbiamo bisogno più che mai di confrontarci, condividere ed essere uniti».

«Un momento fondamentale di aggregazione per tutti i partecipanti ma in particolar modo per tutto il Gruppo BigMat — afferma Gianni Guidoccio, nuovo coordinatore di BigMat Italia. I fornitori hanno apprezzato molto i momenti di interscambio che ci sono stati con i titolari e i responsabili acquisti dei Punti Vendita BigMat presentando così i loro nuovi prodotti e sviluppando nuove opportunità di business».

Nel panorama del mercato dell’edilizia, BigMarket è un appuntamento che dimostra tutta la compattezza del Gruppo a livello nazionale ed europeo, forte anche di un 2016 iniziato con sprint e con grandi novità, fra cui l’ingresso di 19 nuovi Punti Vendita, (ora 190 in Italia) e investimenti in attività di comunicazione e marketing (campagna di spot televisivi sulle reti nazionali Mediaset e SKY e attivazione di programmi di fidelizzazione) volti a posizionare BigMat come il primo Gruppo in Italia di Punti Vendita di materiali per costruire, ristrutturare e rinnovare.

Come sottolinea anche Massimo Bussola, responsabile marketing e IT BigMat Italia: «Coniugare gli obiettivi di produttori e distributori e lavorare insieme per raggiungerli è ormai il pensiero che contraddistingue tutte le nostre attività».

I pareri raccolti durante l’evento sono stati tutti positivi: molto apprezzati i momenti di interscambio tra rappresentanti dei Punti Vendita BigMat e le aziende partner, così come gli spazi e i momenti di socialità come la cena, accompagnata dalle note del Milano Jazz Quartett e dalla proclamazione dei quattro vincitori della seconda edizione delle borse di studio BigMat e VASS rivolte ai tesisti delle facoltà di Architettura di tutta Italia a testimonianza dell’impegno di BigMat nel sostenere i giovani e promuovere l’approfondimento del legno in ambito edilizio.

I vincitori si sono aggiudicati un premio di 1.000 euro ciascuno e un periodo di formazione presso la VASS School di Cellarengo (AT) e sono:

  • Paola Maria Periti, tesi di laurea “Moduli prefabbricati a struttura lignea e loro impiego in clima mediterraneo”, Politecnico di Milano;
  • Alessandra Baraiolo, Maria Cristina Barone e Debora Cosmai, tesi di laurea “Approccio sistematico all’ingegnerizzazione di un edificio residenziale con valutazione comparativa delle tecniche e tecnologie costruttive”, Politecnico di Milano;
  • Giovanni Cinquini e Martina Ranieri, tesi di laurea “Abitare i margini: sperimentazione di housing sociale a Viareggio”, Università Degli Studi di Firenze;
  • Barbara Frigerio, Giulia Fumagalli e Matteo Pasqualotto, tesi di laurea “HUG. Strutture abitative per la Comunità di San Patrignano”, Politecnico di Milano.

Ogni tesi verrà approfondita sui canali digitali BigMat oltre che sulla fanpage BigMat Italia.

Clicca qui per le foto in alta

 

Posted on 4 aprile 2016 in BigMat, comunicati stampa

Share the Story

Back to Top