UNA “VALIGETTA” PER L’ANTICADUTA

UNA “VALIGETTA” PER L’ANTICADUTA

Le linee vita certificate Life-Tech di Mungo si arricchiscono di un nuovo sistema anticaduta: Slim Line 2.0, il kit per lavori in quota.

Nel decennio 2005-2014, secondo i dati diffusi dall’ufficio Consulenza Tecnica per l’Edilizia dell’Inail, nel mondo delle costruzioni gli incidenti per caduta dall’alto hanno rappresentato ben il 21% del totale degli infortuni registrati in cantiere. La maggior parte di questi incidenti si rivela mortale per gli addetti ai lavori e spesso la causa è da attribuirsi alla mancata applicazione di norme basilari in materia di sicurezza e alla sottovalutazione del rischio da parte di una buona fetta dei lavoratori.

Per prevenire incidenti e infortuni e lavorare in quota in totale sicurezza e nel più completo rispetto delle normative vigenti, Mungo ha messo a punto la linea vita Life-Tech, una soluzione completa per la sicurezza in quota, per realizzare impianti, dalla progettazione alla realizzazione fino al collaudo, in piena sintonia con la norma UNI EN 795, grazie a una gamma di prodotti testati, certificati e all’avanguardia.

A completare il sistema anticaduta per lavori in quota firmato Mungo ecco il Kit Anticaduta Tipo-C Slim Line 2.0, il nuovo progetto dell’azienda padovana certificato UNI 11578:2015, fornito di tutti gli elementi indispensabili per lavorare in totale sicurezza: due paletti Tipo C, una fune da 10 metri con clampatore su un lato, due tensionatori in acciaio inox e un kit fune (fune, morsetti, redancia).

SCARICA LE IMMAGINI AD ALTA RISOLUZIONE

In particolare il kit contiene l’innovativo paletto Tipo C certificato UNI 11578 in acciaio inox per superfici piane e per colmo 20° che coniuga sicurezza, design e versatilità. Il paletto, così come tutti i prodotti Mungo, risponde ai requisiti normativi richiesti per i sistemi anticaduta di Tipo A e C, tra cui la normativa UNI 11578:2015. Una soluzione che garantisce massima sicurezza anche grazie alla sua saldatura realizzata in conformità alla norma UNI EN 15614-1:2012 e UNI EN 15613:2005 da personale altamente qualificato in accordo al punto 3.1.2 allegato alla direttiva 97/23/CE e alla norma UNI EN 1418:1999.

Inoltre, la configurazione della contropiastra e delle staffe di fissaggio mantiene la struttura del paletto sollevata dalla base di appoggio, prevenendo eventuali problemi di condensa dovuti alla mancanza di areazione. La torretta, infatti, poggia direttamente su quattro bulloni a testa bombata, che assicurano un costante passaggio dell’aria tra la contropiastra e il tetto.

Un sistema versatile che, grazie all’integrazione del golfare nella torretta, permette di collegarsi direttamente con un moschettone, nel caso di utilizzo come Tipo A, e al contempo, consente l’inserimento diretto degli accessori per la linea Tipo C. Versatilità a cui si aggiunge una totale libertà di fissaggio: le nuove speciali staffe di ancoraggio del paletto possono infatti variare la loro apertura, consentendo in questo modo di aumentare o diminuire la superficie di fissaggio e allo stesso tempo possono adattarsi sia alle travi più sottili sia alle superfici più ampie, siano esse piane o inclinate.

Sicurezza a 360° con Mungo che abbina le sue soluzioni anticaduta alla possibilità di partecipare a un corso di formazione per installatori qualificati di linee vita con rilascio di patentino, in collaborazione con CSI CERT, ente di certificazione nazionale riconosciuto a livello ministeriale.

Scopri tutta la gamma Life Tech e Slim Line 2.0 su http://www.mungo.it/linee-vita/slim-line-2-0/

Posted on 25 maggio 2016 in comunicati stampa, Mungo

Share the Story

Back to Top