PREMIO ITAS DEL LIBRO DI MONTAGNA: MONTAGNAV(V)ENTURA TRIPLICA I RACCONTI IN GARA

Premio Itas montagnav(v)entura

Il 29 aprile saranno premiati i vincitori del Premio ITAS Montagnav(v)entura e di Aquila Studens, novità dedicata alle tesi di laurea.
Durante l’evento saranno resi noti regolamento e modalità di partecipazione per l’edizione 2015 del Premio.

Il 29 aprile alle 18 si scopriranno i vincitori di Montagnav(v)entura, concorso dedicato ai giovani, e Aquila Studens, concorso per le due migliori tesi di laurea. Nella stessa occasione saranno resi noti regolamento e modalità di partecipazione per l’edizione 2015 di Montagnav(v)entura e del Premio ITAS classico, che avrà importanti novità.

La cerimonia di premiazione è inserita, come ogni anno, nella programmazione del TrentoFilmfestival e si terrà nella Sala Conferenze di Casa ITAS, nuova sede della compagnia all’interno del quartiere Le Albere progettato da Renzo Piano.

Nella mattina del 29 aprile, la premiazione sarà preceduta dalla seconda edizione di "Racconto itinerante", una camminata in compagnia di Enrico Brizzi, presidente di giuria del Premio ITAS (dettagli nelle prossime settimane su www.premioitas.it).

I due premi in breve:
>  Montagnav(v)entura è alla sua seconda edizione. Invita a concorrere i racconti più belli ispirati alla montagna e si articola in due sezioni:

  •     Montagnav(v)entura 11-15, riservato ai ragazzi tra gli 11 e i 15 anni;
  •     Montagnav(v)entura 16 – 26, riservato ai ragazzi tra i 16 e i 26 anni.

I generi possibili sono tre: r@cconto (basato sulle nuove modalità di comunicazione come chat, social network, blog…), umorismo, fantasy.
La partecipazione al concorso è triplicata rispetto al 2013: un centinaio di racconti per la sezione 11-15, quaranta per la sezione 16-26. Una risposta molto positiva, ottenuta anche grazie agli incontri di formazione per insegnanti che ITAS ha organizzato nel Nord Italia in collaborazione con Lorenzo Carpanè, docente presso l’Università di Verona e giurato del Premio.
Oltre ai vincitori decretati dalla giuria guidata da Enrico Brizzi, il racconto più votato sul web riceverà un premio speciale: una giornata in montagna con uno sportivo della ‘scuderia’ Salewa.

> Aquila Studens è la novità del 2014 e assegna due riconoscimenti:

  •     miglior tesi di laurea triennale;
  •     miglior tesi di laurea magistrale.

Il requisito necessario alla partecipazione è che l’oggetto principale della ricerca sia un libro o un autore finalista del Premio ITAS del Libro di Montagna. Possono partecipare tutti gli studenti delle Università italiane, con elaborati in lingua italiana che siano stati discussi tra il primo gennaio 2013 e il 31 marzo 2014.
Il termine di partecipazione è fissato per il 15 aprile 2014.

Le novità sul Premio ITAS  e sulle iniziative collaterali (incontri, corsi di scrittura e molto altro) si possono ricevere iscrivendosi alla newsletter nell’apposito form presente sul sito web oppure sulla pagina Facebook di Montagnav(v)entura (https://www.facebook.com/Montagnavventura?fref=ts).

 

Posted on 2 aprile 2014 in comunicati stampa, Premio ITAS

Share the Story

Back to Top