ASSODRAIN | ARRIVA LA GUIDA AL DRENAGGIO DELLE OPERE INTERRATE

brochure assodrain

Un nuovo materiale realizzato da Assodrain per spiegare cosa siano le MAD (Membrane alveolari drenanti) e i numerosi i loro benefici

Da poco è stato dato alle stampe il manuale, firmato Assodrain (Associazione italiana membrane alveolari drenanti), “Guida al drenaggio delle opere interrate. Come difendersi dagli effetti delle piogge tropicali: applicazioni verticali, orizzontali e per tetti verdi”. Il manuale offre un quadro approfondito sull’importanza delle MAD (Membrane Alveolari Drenanti) e sulla loro efficace azione di salvaguardia degli edifici e delle infrastrutture contro le problematiche delle bombe d’acqua e del drenaggio in caso di piogge eccezionali. Grazie all'uso di spaccati tridimensionali di chiara lettura e ad approfondite linee guida, il manuale si rivolge sia al pubblico dei tecnici specializzati sia a tutti coloro che vogliono conoscere i benefici delle MAD.
Il manuale è gratuito e può essere richiesto compilando il form presente sul sito www.assodrain.it, sezione Pubblicazioni.

brochure pagine aperte

CHI è ASSODRAIN

ASSODRAIN nasce per imporre come standard costruttivo italiano il drenaggio di tutte le opere interrate e contro terra.
L’obiettivo è quello di sviluppare l’impiego delle membrane alveolari drenanti e assicurare il massimo dei vantaggi derivanti dall’utilizzo di questi prodotti.
Tra le finalità di ASSODRAIN c’è anche quella di sviluppare la conoscenza e le applicazioni delle normative in materia esistenti e, se necessario, la loro implementazione.
Gli eventi metereologici straordinari che negli ultimi anni si sono riproposti sempre più frequentemente – es. gli allagamenti nel vicentino, nella lunigiana, in Sicilia, solo per ricordarne qualcuno – che in 5 ore registrano la caduta d’acqua di un anno, portano una pressione idrostatica contro le opere interrate eccezionale: in questi contesti la presenza di membrane alveolari drenanti gioca un ruolo chiave, anzi fondamentale, per la messa in sicurezza di tutte le opere costruttive.
Questo è il tema che maggiormente riguarda l'associazione ASSODRAIN, ovvero la messa in sicurezza di fabbricati e infrastrutture grazie a queste membrane drenanti che sono in grado, grazie a degli spessori molto ridotti, anche inferiori a 10 mm, di convogliare le acque verso la rete di scolo. Per questo motivo questi sistemi vengono utilizzati ormai da decenni in
molti Paesi e anche in Italia per la protezione e il drenaggio di grandi opere interrate quali tunnel (come l’Eurotunnel sotto la Manica o il San Gottardo), metropolitane e opere di contenimento stradale.

 

Posted on 15 aprile 2014 in assodrain, comunicati stampa

Share the Story

Back to Top